Risotto all’uva rosa con vino e scaglie di mandorle

Risotto-all'uva-ricetta-parliamo-di-cucina

Ricetta autunnale per festeggiare la vendemmia con l’ingrediente di stagione, il risotto all’uva rosa è una ricetta semplice e raffinata, ideale per iniziare un pranzo d’autunno.

Per ottenere il risultato migliore, per il risotto all’uva usate solo ingredienti di alta qualità: scegliete un riso ricco di amido, come il Carnaroli o il Vialone nano, che permette di ottenere la densa cremosità finale che caratterizza la preparazione. Contrariamente a quanto insegna la tradizione, il risotto non deve essere mescolato in continuazione, perché i chicchi con il movimento rilasciano sì l’amido ma anche si rovinano. Mescolate quando aggiungete i mestoli di brodo e poi di tanto in tanto, quando controllate la cottura. Alla fine, il risotto all’uva dovrà risultare all’onda, cioè appena fluido, ma non troppo liquido. Per un’idea più creativa, potete preparare il risotto all’uva anche con uva fragola o nera a piacere, irrorando con vino rosso.

Per 4 persone

320 g di riso Carnaroli o Vialone nano

300 g di uva rosata (o uva bianca)

1 scalogno

50 g di burro

100 ml di vino rosato o bianco

brodo vegetale

60 g di grana padano grattugiato

30 g di mandorle a filetti (facoltative)

sale e pepe

Sgranate l’uva e pulite i chicchi. Disponete metà degli acini nello schiacciapatate e spremete il succo in una ciotola. Filtratelo attraverso un colino per eliminare eventuali semini e mescolatelo con il vino.

Sbucciate gli acini rimasti ed eliminate i semi. Tostate le mandorle a filetti in un padellino antiaderente per 2-3 minuti, mescolando in continuazione.

Spellate lo scalogno e tritatelo, poi rosolatelo a fuoco basso in una casseruola con 30 g di burro per 2-3 minuti. Aggiungete il riso e tostatelo mescolando a fiamma media per 2-3 minuti, poi alzate il fuoco e irrorate con il vino miscelato con il succo d’uva caldo. Lasciate evaporare,  bagnate con 2-3 mestoli di brodo bollente, mescolate e lasciate sobbollire finché il fondo inizia ad asciugarsi.

Unite 1 mestolo di brodo bollente, abbassate la fiamma, e proseguite la cottura per 16-18 minuti, aggiungendo man mano altro brodo quando il precedente sarà evaporato e  mescolando ogni volta. L’ultima volta che aggiungerete il brodo, incorporate anche gli acini d’uva.

Quando il riso sarà al dente, regolate di sale e pepe e spegnete. Aggiungete il burro rimasto (20 g) freddo a pezzetti e il grana padano grattugiato, mescolate, coprite e lasciate riposare per 1 minuto. Servite il risotto all’uva, decorato  con le mandorle a filetti.

(immagine:thedailymeal.com)

Risotto all’uva rosa con vino e scaglie di mandorle ultima modidfica: 2018-09-23T15:25:40+01:00 da Marilena Bergamaschi