Risotto-all'uva-ricetta-parliamo-di-cucina

Ricetta autunnale per festeggiare la vendemmia con l’ingrediente di stagione, il risotto all’uva rosa con vino e mandorle è una ricetta semplice e raffinata, ideale per iniziare un pranzo d’autunno

Delizia di stagione

Per ottenere il risultato migliore usa solo ingredienti di alta qualità: scegli un riso ricco di amido, come il Carnaroli o il Vialone nano, che permettono di ottenere la densa cremosità finale che caratterizza la preparazione. Contrariamente a quanto insegna la tradizione, il risotto non deve essere mescolato in continuazione, perché i chicchi con il movimento rilasciano sì l’amido ma anche si rovinano. Mescola invece ogni volta che aggiungi i mestoli di brodo e poi di tanto in tanto, quando controlli la cottura. Alla fine, il risotto all’uva dovrà risultare all’onda, cioè appena fluido, ma non troppo liquido. Per un’idea più creativa, puoi preparare il risotto all’uva anche con uva fragola o nera a piacere, irrorando con vino rosso.

Ricetta del risotto all’uva rosa con vino e mandorle

Per 4 persone

320 g di riso Carnaroli o Vialone nano

300 g di uva rosata (o uva bianca)

1 scalogno

50 g di burro

100 ml di vino rosato o bianco

brodo vegetale

1 bustina di zafferano

60 g di grana padano grattugiato

30 g di mandorle a filetti (facoltative)

sale e pepe

Preparazione 20 min, cottura 30 min + riposo

Sgrana l’uva e pulisci i chicchi. Disponi metà degli acini nello schiacciapatate e spremi il succo in una ciotola. Filtralo e mescolalo con il vino. Sbuccia gli acini rimasti ed elimina i semi. Tosta le mandorle a filetti in un padellino antiaderente per 2-3 minuti, mescolando in continuazione.

Spella lo scalogno e tritalo, poi rosolalo a fuoco basso in una casseruola con 30 g di burro per 2-3 minuti. Aggiungi il riso e tostalo mescolando a fiamma media per 2-3 minuti, poi alza il fuoco e irrora con il vino miscelato con il succo d’uva caldo. Lascia evaporare,  bagna con 2-3 mestoli di brodo bollente, in cui avrai sciolto lo zafferano, mescola e lascia sobbollire finché il fondo inizia ad asciugarsi.

Unisci 1 mestolo di brodo bollente, abbassa la fiamma, e prosegui la cottura per 16-18 minuti, aggiungendo man mano altro brodo quando il precedente sarà evaporato e mescolando ogni volta. L’ultima volta che aggiungi il brodo, incorpora anche gli acini d’uva.

Quando il riso sarà al dente, regola di sale e pepe e spegni. Aggiungi il burro rimasto (20 g) freddo a pezzetti e il grana padano grattugiato, mescola, copri e lascia riposare per 1 minuto. Servi il risotto all’uva decorato con le mandorle a filetti.

Ti potrebbe interessare anche: Risotto alla barbabietola rossa con il gorgonzola

Ti potrebbe interessare anche: Risotto alle fragole profumato al timo

E anche: Risotto alla zucca con mascarpone, rosmarino e acqua di fiori d’arancio