Ecco una vera leccornia: gli spaghetti con il polpo e il pesto di pomodori secchi sono un primo ricco e saporito, ispirato alle ricette classiche della cucina di mare italiana, ma sicuramente con un tocco di creatività in più. 

Creatività secondo la tradizione

Il pesto di pomodori secchi è una base ricca e cremosa che esalta la consistenza croccante e gustosa degli spaghetti quadrati integrali La Molisana e amalgama bene la pasta con un condimento delizioso. I tocchetti di polpo rosolati aggiungono poi un tocco squisito: se non hai tempo, puoi comperarli già pronti al supermercato. Se invece  utilizzi il fresco, cuoci il polpo intero e utilizzarne circa la metà per il sugo. Con quello che avanza, puoi fare una deliziosa insalata da servire come tapas o come secondo accompagnato da un’insalata verde: il polpo alla galiziana.  

Cuoci il polpo  

Immergi un polpo già pulito di circa 1 kg, meglio se surgelato (perché il freddo spezza le fibre e la carne risulta più tenera), in una pentola con abbondante acqua bollente aromatizzata con 1 cipolla spellata, 1 spicchio d’aglio, 1 costa di sedano, 1 foglia di alloro e 2-3 grani di pepe e cuoci per circa 1 ora dalla ripresa dell’ebollizione. Lascia raffreddare il polpo nel liquido di cottura, quindi scolalo e taglialo a pezzetti.   

Ricetta degli spaghetti con polpo e pesto di pomodori secchi 

Per 4 persone 

300 g di spaghetti quadrati integrali La Molisana 

400 g di polpo già lessato a tocchetti

8-9 filetti di pomodori essiccati (circa 100 g)

50 g di pinoli 

1 spicchio d’aglio 

8 foglie di basilico 

scorza di 1 limone non trattato 

aceto di vino bianco 

zucchero 

olio extravergine di oliva  

sale e peperoncino in polvere

 

Preparazione 20 min e cottura 10 min

Per il pesto, tuffa i pomodori secchi in un pentolino con acqua bollente aromatizzata con 2 cucchiai di aceto, spegni e fai riposare per 15 minuti. Sgocciola i pomodori, tagliali a pezzetti e mettili nel mixer con i pinoli, 1/2 spicchio d’aglio, le foglie di basilico, la scorza grattugiata di 1/2 limone e 1 cucchiaio di succo, 1 cucchiaino di zucchero, peperoncino a piacere, 4 cucchiai d’olio e 2-3 di acqua molto fredda.

Frulla fino a ottenere un composto omogeneo, unendo altra acqua se la consistenza è troppo densa. Se possibile, lascia riposare il pesto per 3 ore in frigorifero, quindi trasferiscilo in una ciotola grande. 

Taglia a tocchetti piccoli il polpo e rosolali in una padella ampia con 2 cucchiai d’olio, l’aglio rimasto e peperoncino a piacere per 3-4 minuti, finché sarà dorato e croccante, poi elimina l’aglio. 

Intanto, cuoci gli spaghetti quadrati integrali La Molisana in abbondate acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione. 

Diluisci il pesto con 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta. Scolala al dente, trasferiscila nella ciotola con il condimento, unisci il polpo e mescola bene, poi servi subito gli spaghetti con polpo e pesto di pomodori secchi, spolverizzandoli con la scorza del limone rimasta grattugiata. 

Ti potrebbe interessare anche: Tortiglioni con polpo alla luciana

Ti potrebbe interessare anche: Carpaccio di polpo alle erbe aromatiche

Ti potrebbe interessare anche: Trofie al pesto con patate e fagiolini

Foto La Molisana