Il perfetto connubio di sapori irlandesi tra terra e mare, in una ricetta insolita che unisce scampi e carne di manzo, due eccellenze dell’Isola di Smeraldo, in un’unica sorprendente e deliziosa ricetta 


Un territorio insulare, bagnato dalle fredde e incontaminate acque dell’oceano Atlantico, con accesso a una delle zone di pesca più ricche d’Europa e immense lande, mitigate dalla corrente del Golfo e da piogge frequenti, in cui l’erba cresce verdeggiante: è l’Irlanda, che grazie alla sua particolare posizione geografica ha la possibilità di offrire l’eccellenza sia per quanto riguarda i prodotti ittici, sia per la produzione di pregiata carne di manzo.

I pescatori irlandesi hanno accesso alle migliori qualità di scampi esistenti in Europa; inoltre, grazie all’uso diffuso dell’innovativa tecnologia “frozen-at-sea” gli scampi sono congelati a bordo dei pescherecci nel giro di sole 2 ore dalla cattura, garantendo un prodotto ottimale per qualità e gusto.

Le acque dell’Atlantico conferiscono a questi crostacei un sapore dolce e delicato, molto apprezzato anche negli altri paesi europei: l’Irlanda ha raggiunto una quota di circa 7 mila tonnellate di scampi nel 2020 e gli scampi congelati rappresentano il 9% dell’esportazione totale di pesce irlandese, che nel 2019 ha raggiunto il valore 57 milioni di euro. L’Italia rappresenta oltre i due terzi di questo mercato di esportazione, seguita da Spagna, Regno Unito e Francia.

Questi prodotti sono apprezzati anche per le garanzie di qualità e sicurezza che offrono: l’etichettatura per lotti fornisce la tracciabilità alla fonte e permette di portare scampi irlandesi freschi sul mercato rapidamente.

Per quanto riguarda la parte terrestre, l’Isola di Smeraldo offre un altro prodotto premium: una carne di manzo buona per natura, proveniente da bovini che vivono all’aperto e si nutrono principalmente di erba fresca. Un prodotto che si contraddistingue per il sapore intenso, il tipico grasso dorato (golden fat) e soprattutto per il caratteristico colore rosso Borgogna, risultato di un’altissima concentrazione di betacarotene.

La ricetta della Chef Sara Conforti, membro dell’esclusivo CIBIC, lo Chefs’ Irish Beef Club, unisce in un perfetto connubio i due prodotti di eccellenza di questa terra: gli scampi si fondono con la carne di manzo, avvolti da una particolare maionese al whiskey, il liquore tipico irlandese.

Tartare terra e mare con maionese al whiskey 

Per 4 persone:

400 g di girello di carne irlandese

8 scampi

200 g di fragole

olio extravergine di oliva

sale e pepe     

Per la maionese:        

1 uovo a temperatura ambiente

200 ml di olio di semi di arachidi 

1 cucchiaio di succo di limone

1 cucchiaio di whiskey irlandese

sale 

Versate nel recipiente del frullatore a immersione l’olio, l’uovo, il succo del limone, il whiskey e mezzo cucchiaino da caffè di sale. Immergete il mixer fin sul fondo e frullate, tenendolo fermo per alcuni istanti, poi muovetelo lentamente su e giù fino a incorporate tutto l’olio. Coprite e cnservate la maionese in frigorifero. 

Sgusciate gli scampi, incideteli sul dorso ed eliminate il filetto nero, sciacquateli e asciugateli con carta da cucina, quindi tritateli a coltello. Trasferiteli in una ciotola e conditeli con sale, pepe e poco olio. 

Eliminate le parti grasse della carne e ripetete l’operazione fino a ottenere un battuto fine. Coprite le ciotole con pellicola e mettetele a marinare in frigorifero per circa 30 minuti. Tritate intanto a coltello anche le fragole. 

Disponete un tagliapasta da circa 9-10 cm di diametro su un piatto e formate all’interno uno strato con 1/4 della carne, poi fate un altro strato con 1/4 del trito di scampi e infine l’ultimo con 1/4 delle fragole. Ripetete per gli atri 3 piatti, poi decorate con foglie di menta o basilico e servite con cucchiai di maionese.