meringata-al-limone

Una crostata raffinatissima, che mette l’acquolina in bocca solo a guardarla. La torta meringata al limone è una ricetta tipica della tradizione anglosassone, dove è chiamata lemon meringue pie. È perfetta per un momento di festa o anche per una domenica pomeriggio in famiglia: provala, strappa sempre gli applausi dei golosi. 

Delizia irresistibile

La preparazione non è difficile, ma richiede un minimo di abilità e di pazienza per eseguire correttamente il procedimento. La torta meringata si può anche preparare il giorno prima, ma bisogna dividere in due parti l’operazione: la crostata farcita sarà migliore se riposa per parecchie ore, mentre invece la meringa deve essere montata e dorata con il caramellatore a gas o sotto il grill al massimo qualche ora prima di servirla e soprattutto non deve mai essere messa in frigorifero, perché l’umidità la potrebbe rovinare.

Ricetta della torta meringata al limone

Per 8-10 persone

Per la frolla:

250 g di farina 00

125 g di burro

80 g di zucchero semolato

1 uovo + 1 tuorlo

la scorza di 1/2 limone non trattato

sale

Per la crema e la meringa:

3 limoni non trattati

330 g di zucchero finissimo

5 uova

3 albumi

200 g di burro

Preparazione 1 h e 20, cottura 1 h + riposo

Metti il burro freddo a pezzetti nel mixer insieme alla farina, la scorza del limone grattugiata e un pizzico di sale e frulla velocemente a più riprese, in modo da ottenere un composto sbriciolato. Aggiungi lo zucchero, l’uovo e il tuorlo e frulla ancora velocemente, fino a ottenere un composto amalgamato. Estrai l’impasto dal mixer, forma un panetto, avvolgilo con una pellicola e metti in frigorifero per circa 1 ora.

Stendi la pasta con il matterello fra 2 fogli di carta da forno a uno spessore di 3-4 mm, trasferiscila in uno stampo da 24 cm di diametro conservando sotto la carta di base, rifilando i bordi, punzecchia il fondo con una forchetta, copri con carta da forno e versa 3 manciate  di legumi secchi. Cuoci in forno già caldo a 180° per circa 18 minuti, poi elimina la carta con i legumi, cuoci ancora per 5 minuti, quindi  sforna e lascia raffreddare.

Grattugia la scorza di 3 limoni, spremi il succo, misuralo, aggiungi una quantità di succo di limone fresco sufficiente ad arrivare a 100 g, filtra e aggiungi 50 ml d’acqua. Monta in una ciotola le uova con la scorza grattugiata e 150 g di zucchero , amalgama il burro freddo tagliato a pezzettini, poi cuoci a bagnomaria, unendo a filo il succo di limone a fuoco dolce e mescolando finché la crema si addenserà Lasciala raffreddare, versala nel guscio di pasta, livellala e lascia riposare per almeno 4 ore.

Versa in un pentolino 3 cucchiai d’acqua, 1 di succo di limone e 180 g di zucchero e cuoci mescolando per 1-2 minuti, fino a ottenere uno sciroppo fluido. Monta i 3 albumi a neve ben ferma con la frusta elettrica con 3 gocce di succo di limone e incorpora a filo lo sciroppo, aumentando gradualmente la velocità della frusta. Copri la superficie della crostata con la meringa e falla dorare con l’apposito attrezzo oppure passala sotto il grill ben caldo per 2-3 minuti, finché la superficie sarà leggermente dorata.

Ti potrebbe interessare anche: Crostata di ricotta al profumo di limone

Ti potrebbe interessare anche: Cake al limone e pistacchi

E ancora: Torta di mele al limoncello

Ma anche: Tiramisù al limoncello con le fragole