La vendemmia dei bambini

vendemmia-dei-bambini-parliamo-di-cucina

La “vendemmia dei bambini” sarà al centro delle attività ludiche e didattiche dedicate ai più piccoli per tre weekend nelle terre dove nacque e visse il grande compositore Giuseppe Verdi.

 

Che cosa sono mai pampini, cirri e tralci? O raspi e vinaccioli? E da dove viene il colore del vino? Tre weekend lunghi, dal venerdì alla domenica, per trovare le risposte a queste domande facendo sperimentare a bambini e ragazzi – con amici, e volendo genitori – una delle principali attività della vita di campagna, la vendemmia, e per esplorare un territorio affascinante e ospitale, le terre del piacentino al confine con il parmense in cui visse il grande musicista Giuseppe Verdi.

È un’attività dedicata la “vendemmia dei bambini”, proposta la domenica in chiusura dei fine settimana del 5-7, 12-14 e 26-28 settembre, dall’Associazione culturale di aziende agricole “Le Terre Traverse”, in collaborazione con Slow Food Piacenza, presso l’Agriturismo “La Quercia Verde” di Alseno. Una formula divertente per avvicinare i ragazzi, soprattutto quelli di città, che hanno scarsa o addirittura nessuna familiarità con le attività dei campi, gli animali da cortile, la verdura e la frutta che non crescono al… supermercato, inclusa dall’Associazione “Le Terre Traverse” nel suo articolato calendario annuale di proposte culturali e enogastronomiche, intitolato Terra di Pianura. Questa terra è un’opera d’arte (il programma completo sul sito terretraverse.it).

Ma la “vendemmia dei bambini” è anche un’ottima occasione per perdersi, in famiglia e non solo, in una zona dell’Emilia rurale, compresa tra il Po e le colline dell’Appennino, notoriamente ricca di tradizioni e cultura materiale e immateriale, che l’Associazione “Le Terre Traverse” invita a esplorare con gite nelle tipiche aree naturalistiche fluviali, agli splendidi borghi medievali fortificati quali Vigoleno, dove sorge un museo che non potrà non entusiasmare i ragazzi –  il Museo degli Orsanti, antichi artisti di strada che, da queste terre, si esibivano con orsi ammaestrati, scimmiette, burattini, e strumenti musicali in tutta Europa -, oltre ai classici luoghi verdiani, dalla casa natale di Roncole Verdi alla splendida villa con parco di Sant’Agata di Villanova sull’Arda, dal Museo di Casa Barezzi allo scintillante Teatro Verdi a Busseto.

Il tutto condito da pranzi e cene in locali tipici scelti e ospitalità in agriturismi con architetture di grande interesse, a partire dalle stalle con volte e colonne trasformate in sale da pranzo o da antiche ghiacciaie diventate aree espositive.

Per informazioni sui costi e prenotazioni, contattare RossoGotico CTS – rossogotico@gmail.com – 0523 716968.

La vendemmia dei bambini ultima modidfica: 2014-09-03T16:04:47+00:00 da Leopoldina Del Vecchio