Farinata alla ligure

Farinata-alla-ligure-ricetta-parliamo-di-cucina

Un classico della cucina povera di una volta, uno dei cibi di strada più amati. La farinata è una semplice pastella di farina di ceci cotta al forno, una ricetta diffusa con nomi diversi in quasi tutti paesi costieri che si affacciano sulle sponde del Mediterraneo.

 

La farinata si può gustare da sola, oppure arricchire con tanti altri ingredienti che la trasformano in un delizioso piatto unico: provate facendo appassire in padella a fiamma bassa una cipolla rossa tipo Tropea tritata, con 1-2 cucchiai di olio e un pizzico di sale, per 6-7 minuti, unendola poi fredda al composto di pastella, prima di versarlo nella teglia. Allo stesso modo potete utilizzare in questo modo le verdure avanzate. Se vi piace, disponete sulla farinata cotta, falde di peperoni grigliati al naturale, fettine di carciofi sott’olio, bottarga, alici, pasta di olive, prosciutto, salumi e tutto quanto vi suggerisce la fantasia.

 

Per 4 persone

150 g di farina di ceci

5 dl di acqua 
olio extravergine di oliva

1 rametto di rosmarino (facoltativo)

sale e pepe

 

1. Versate la farina di ceci in una ciotola e aggiungete a filo l’acqua fredda, poca alla volta, mescolando con una frusta per evitare di formare grumi. Unite 2 cucchiai di olio extravergine, regolate di sale, mescolate e fate riposare il composto per almeno 2 ore, meglio ancora per un’intera notte.

2. Eliminate la schiuma sulla superficie della pastella, mescolatela e versatela in una teglia bassa di 28 cm di diametro unta d’olio, spolverizzate con le foglioline di rosmarino tritato (se le usate) e cuocete la farinata in forno già caldo a 230°C per 15-20 minuti, finché la superficie sarà dorata. Spolverizzate con abbondante pepe a piacere e servite la farinata calda.

 

 

(immagine:kitchengardenrecipes.wordpress.com)

Farinata alla ligure ultima modidfica: 2013-12-09T13:20:39+00:00 da Marilena Bergamaschi