Involtini di pasta brick al tonno

Involtini-di-pasta-brick-al-tonno-ricetta-parliamo-di-cucina

Gli involtini di pasta brick al tonno sono una specialità araba nata come cibo di strada, da acquistare agli angoli delle vie per fare uno spuntino veloce.

 

Gli Involtini di pasta brick si possono trovare nei diffusi take away di cibi esotici anche in Italia, ma sono anche molto facili da preparare in casa, ottimi come secondo oppure come finger food per l’aperitivo. Per prima cosa, acquistate la brick, una pasta sottilissima come un velo che si trova surgelata nella catene di negozi che vendono prodotti etnici e nelle macellerie islamiche; eventualmente potete sostituirla con pasta fillo. Queste paste sono simili come aspetto e consistenza, la differenza sta nell’ingrediente di base: la fillo è preparata con farina, mentre la brick con semola di grano duro. Gli involtini di pasta brick si trovano anche nelle varianti farcite con formaggio feta e spinaci oppure con ragù di agnello.

 

Per 4 persone

16 fogli di pasta brick

250 g di tonno sott’olio o al naturale (peso sgocciolato)

4 uova + 1 limone non trattato

1 ciuffo abbondante di prezzemolo + 1 ciuffo di aneto

1 cipollotto piccolo + cumino in polvere

olio di semi di arachidi

sale e pepe oppure peperoncino in polvere

 

1. Mettete a sgocciolare il tonno in un colino a maglie fitte. Trasferitelo su fogli di carta assorbente da cucina sovrapposti per eliminare più liquido possibile e sminuzzatelo. Lavate il prezzemolo e l’aneto, ricavate le foglie, asciugatele e tritatele grossolanamente con il coltello. Eliminate le radichette, la guaina esterna e la parte verde del cipollotto e tritatelo molto finemente. Trasferite in una ciotola il tonno, il trito di prezzemolo e aneto, il cipollotto, la scorza grattugiata e il succo del limone e 1 pizzico abbondante cumino; unite le uova, mescolate bene tutti gli ingredienti, poi regolate di sale e pepe (o peperoncino).

2. Stendete sul piano di lavoro 8 doppi fogli di pasta brick (sovrapposti), in senso perpendicolare davanti a voi. Disponete sul lato corto di ciascun doppio foglio 1/8 del composto di tonno, lasciando 2-3 cm di spazio sui lati esterni. Avvolgete per metà, ripiegate i lati verso l’interno e terminate di arrotolare.

3. Scaldate abbondante olio di semi di arachidi in un’ampia padella antiaderente e friggete gli involtini di pasta brick al tonno, pochi per volta, 1-2 minuti per parte, finché saranno dorati. Sgocciolateli su strati sovrapposti di fogli di carta assorbente da cucina e servite gli involtini di pasta brick al tonno ben caldi.

 

 

(immagine:le-mercredi-c-est-patisserie.blogspot.com)

Involtini di pasta brick al tonno ultima modidfica: 2014-05-09T12:18:50+00:00 da Marilena Bergamaschi