Ricco, cremoso e delizioso, il tiramisù è il dolce al cucchiaio che mette tutti d’accordo. Proprio da una preparazione semplice, basata su pochi ingredienti, nasce l’incredibile versatilità di questo dolce: con le fragole, la nutella o il pistacchio, l’unico limite alle combinazioni è la fantasia di chi lo prepara. Basta anche scegliere un biscotto diverso dal classico savoiardo morbido (come i Pavesini o anche gli Oro Saiwa) per creare qualcosa di nuovo.

Tiramisù Day

Non è chiaro chi abbia dato i natali al tiramisù. Si ritiene che sia stato ispirato in parte dallo sbatudin, una preparazione a base di uova sbattute e zucchero che si era soliti servire a bambini e infermi come ricostituente e dal trifle inglese, un dolce che in parte lo ricorda, a base di crema e biscotti. Pare che comunque venne preparato per la prima volta negli anni 50 del ventesimo secolo a Treviso, presso il ristorante Le Beccherie dal cuoco Roberto Linguanotto, che aveva vissuto in Germania e ne aveva forse adottato la passione per i dolci al cucchiaio. Ciò che è certo è che il tiramisù è diventato un dolce davvero popolare.

Quanto se ne mangia in un anno?

Sembra difficile quantificare quanto se ne consumi in un anno, ma JustEat, app leader per ordinare online cibo a domicilio, in occasione della Giornata mondiale del tiramisù, che cade il 21 marzo, ha analizzato l’andamento degli ordini di tiramisù in Italia.

Secondo la ricerca, nel 2021 gli italiani hanno ordinato oltre 27mila kg di tiramisù, circa il 22% in più rispetto al 2020. Lo stesso trend positivo, osservato anche in Francia, non è una sorpresa: tiramisù è una parola diffusa in 23 lingue (incluse giapponese e tailandese) ed è la quinta parola italiana più conosciuta!

Come e quando piace

Il classico caffè e cacao rimane il re dei tiramisù e il più ordinato in assoluto, ma si nota una crescita anche nella golosa versione con crema di pistacchio e Pan di stelle. E ancora, per un dolce dalle note orientali, è possibile gustare il tiramisù al tè matcha. A favore delle creme, scende invece la versione più fresca con le fragole, coerentemente con il fatto che il tiramisù sia ordinato principalmente in inverno (il 31% degli ordini complessivi si sono concentrati a gennaio). Roma è la città che ne ha ordinato di più (8mila e 559 kg), seguita da Genova (mille e 850 kg) e Milano (mille e 660 kg).

Gigi e Clara Padovani hanno pubblicato un bellissimo libro sull’argomento, Tiramisù edito da Giunti.

Ti potrebbe interessare anche: Crema di mascarpone milanese all’antica

Ti potrebbe interessare anche: Cheesecake al mascarpone e fragole

Ti potrebbe interessare anche: Budino al cioccolato fondente fatto in casa