Torta-di-zucca-gialla-dell'Artusi-ricetta-parliamo-di-cucina

La torta di zucca gialla dell’Artusi è tratta da La Scienza in Cucina, il grande ricettario scritto dal famoso gastronomo Pellegrino Artusi alla fine dell’800. Il libro conserva una sorprendente attualità non solo per le formule, molte delle quali sono tuttora valide e perfettamente riproducibili, ma anche per la piacevolezza della sua scrittura letteraria. Una lettura assolutamente consigliata. 

Tradizione rivisitata

La torta di zucca gialla è la ricetta N° 640. In questo caso, ci sono state alcune piccole varianti, perché l’originale non ha l’aroma di vaniglia ed è cotta in una crosta di pasta matta: la versione senza base risulta però più leggera e attuale. Se però preferisci attenerti all’originale, prendi 3 fogli di pasta filo della dimensione della teglia, compresi i bordi, spennellali con pochissimo burro, trasferiscili all’interno dello stampo, bucherellali con una forchetta, quindi versaci l’impasto e livellalo.

Ricetta della torta di zucca gialla dell’Artusi

Per 8 persone

300 g di polpa di zucca farinosa tipo delica o mantovana

500 ml di latte

100 g di farina di mandorle

30 g di burro

100 g di zucchero

30 g di pangrattato o di amaretti secchi sbriciolati finemente

3 uova

1 baccello di vaniglia

cannella

zucchero a velo

sale

 

Preparazione 30 min, cottura 1 h e 45 min

Mettete la polpa di zucca in una casseruola con il latte, un pizzico di sale e il baccello di vaniglia, inciso nel senso della lunghezza. Porta a ebollizione e cuocila a fiamma bassa per circa 30 minuti finché sarà ben morbida. Elimina la vaniglia, versala in una ciotola con il latte di cottura poi schiacciala e lasciala raffreddare.

Aggiungi nella ciotola lo zucchero, le uova, il burro, il pangrattato o gli amaretti, 1 cucchiaino di cannella e mescola fino a ottenere un composto omogeneo.

Versa il composto in uno stampo a cerniera di circa 20 cm di diametro, foderato con carta da forno bagnata e strizzata. Copri con un foglio di alluminio e cuoci in forno già caldo a 160° per circa 1 ora.

Scopri, prosegui la cottura ancora per 10-15 minuti, poi lascia raffreddare completamente la torta, se possibile falla riposare per almeno 6 ore, meglio ancora gustala il giorno dopo. Servi la torta spolverizzata con zucchero a velo, accompagnata da panna montata o cioccolato fuso.

 

Ti potrebbe interessare anche: Pane alla zucca morbido

Ti potrebbe interessare anche: Torta di zucca americana (pumpkin pie)

E anche: Muffins di zucca salati