veneziane-ricetta-parliamo-di-cucina

Deliziosi dolcetti farciti di crema e decorati con granella di zucchero, le veneziane di pan brioche alla crema pasticcera sono ideali per la prima colazione o il brunch della domenica, per il tè del pomeriggio e la merenda dei bambini. 

Colazione

Questa ricetta delle veneziane è tratta dal libro “Soffice Soffice”, tutto dedicato ai lievitati e scritto dalla food blogger Morena Roana che li ha realizzati con le farine di Molino Grassi, azienda che usa le migliori materie prime provenienti dall’Italia e dall’estero per ottenere prodotti di alta qualità.

Ricetta delle brioche veneziane alla crema pasticcera

Per circa 15 pezzi

250 g di farina 00 Molino Grassi

250 g di farina Manitoba 00 Molino Grassi

70 g di zucchero

20 g di lievito di birra

190 ml di latte

1 uovo

3 tuorli

80 g di burro morbido

1 arancia non trattata grande

4 g di sale

latte

granella di zucchero

Per la crema:

250 ml di latte

2 tuorli

50 g di zucchero

35 g di farina 00

1/2 baccello di vaniglia

sale

 

Preparazione 30 min, cottura 35 min + riposo

Miscela la scorza d’arancia grattugiata allo zucchero per fargli assorbire gli oli aromatici. Setaccia insieme le 2 farine in una ciotola, aggiungi il lievito sbriciolato, lo zucchero e il latte e impasta per alcuni minuti, poi aggiungi le uova e 2 tuorli, uno alla volta. Lavora a lungo fino a ottenere un impasto omogeneo.

Aggiungi il sale e poco per volta il burro ammorbidito a temperatura ambiente, fino a ottenere un impasto morbido e liscio. Forma una massa, rimettila nella ciotola, copri con un telo e lascia lievitare per circa 3 ore o finché sarà raddoppiato di volume.

Nel frattempo, prepara la crema portando a ebollizione il latte con il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza. Monta in una piccola casseruola i tuorli con il sale, lo zucchero e la farina, finché saranno gonfi e spumosi, poi versa il latte bollente a filo, sempre mescolando. Metti sul fuoco, porta a ebollizione a fiamma bassa e cuoci il composto, mescolando in continuazione per circa 7-8 minuti finché si addenserà. Lascia raffreddare la crema, mescolando spesso e mettendo la pentola a bagnomaria in acqua fredda.

Trasferisci l’impasto delle veneziane sulla spianatoia, lavoralo e dividilo in 15 pezzi da circa 60 g ciascuno, formando tante palline. Disponile sulla placca foderata con carta da forno, copri e lascia lievitare ancora per circa 1 ora e mezza.

Spennella le veneziane con il tuorlo rimasto sbattuto con 2 cucchiai di latte, pratica un’incisione a croce sulla superficie e riempila con la crema pasticcera, aiutandoti con una tasca da pasticciere. Spolverizza con la granella di zucchero le veneziane e cuocile in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.

 

Ti potrebbe interessare anche: Tarte tropezienne

Ti potrebbe interessare anche: Torta di rose alla crema pasticcera

E anche: Zeppole di San Giuseppe alla napoletana

Foto Ufficio Stampa