Paté di fegatini al Marsala

Paté-di-fegatini-al-Marsala-ricetta-parliamo-di-cucina

Morbido e cremoso, il patè di fegatini al Marsala è un antipasto delizioso da servire durante i pranzi di festa, spalmato su crostini di pane tostato. Senza sensi di colpa.

 

La ricetta per preparare il patè di fegatini al Marsala è semplice e davvero economica, e il risultato è molto elegante. Inoltre,  chi si pone il problema dell’etica e non vuole consumare il foie gras ma ne ama il sapore, può ottenere un risultato altrettanto piacevole, senza sensi di colpa: utilizzate preferibilmente fegatini di pollo allevato a terra o, meglio ancora, da allevamenti biologici. Se vi piace, potete aggiungere nell’impasto 30 g di uvetta ammorbidita nel brandy o di pistacchi tritati grossolanamente. Per un’idea insolita, servite il patè di fegatini al Marsala con fettine di mela o pera spadellate con poco burro e spolverizzate con zucchero di canna, 1 pizzico di sale e cannella, oppure accompagnatelo con lamponi freschi o mango a dadini.

 

Per 8 persone

400 g di fegatini di pollo, preferibilmente di animali allevati a terra o bio

1 scalogno piccolo

150 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente

1,5 dl di Marsala o vino dolce passito o altro vino liquoroso a piacere

1,5 dl di panna fresca

1 rametto di salvia

1 foglia di alloro

4-5 bacche di ginepro

noce moscata

cannella in polvere

sale e pepe

 

  1. Fate appassire in una padella 20 g di burro con lo scalogno tritato, la salvia, l’alloro e le bacche di ginepro schiacciate per 2-3 minuti a fiamma bassa. Aggiungete i fegatini, puliti dei nervi, sciacquati e asciugati con carta assorbente da cucina, spolverizzate con 1 pizzico di sale, pepe, cannella e noce moscata grattugiata e rosolateli per 2-3 minuti, girandoli di tanto in tanto.

 

  1. Irrorate i fegatini con il liquore e proseguite la cottura a fiamma media per 2-3 minuti, finché sarà evaporato, poi spegnete e lasciate intiepidire. Eliminate accuratamente le erbe aromatiche e le bacche di ginepro e trasferite i fegatini tagliati a pezzetti nel mixer con il fondo di cottura filtrato.

 

  1. Unite il burro freddo tagliato a pezzetti e frullate, versando la panna a filo, fino a ottenere un composto omogeneo. Se lo preferite più morbido, aggiungete ancora un po’ di panna. Regolate di sale e pepe, versate il composto in uno stampo leggermente imburrato e foderato con pellicola, se volete sformarlo, oppure disponetelo in una o più ciotole, coprite con pellicole e lasciate riposare in frigorifero per 24 ore. Togliete dal frigorifero il paté di fegatini al Marsala una decina di minuti prima di servirlo.

 

(immagine:cuisineplurielle.com)

Paté di fegatini al Marsala ultima modidfica: 2014-12-17T16:56:11+00:00 da Marilena Bergamaschi