Il cake di grano saraceno allo yogurt e cioccolato è un grande classico della cucina tradizionale alpina. Questa è una versione modernizzata e alleggerita, senza burro, adatta soprattutto alla merenda e alla prima colazione. Per lasciare però almeno un tocco di  golosità, sono state usate gocce di cioccolato fondente.

Perfetto per la prima colazione

L’impasto è per uno stampo da plumcake, ma può anche essere suddiviso dentro circa 12-16 pirottini di silicone da muffins. Se usi invece lo stampo a cerniera rotondo da 24-26 cm di diametro, puoi anche tagliare la torta a metà e farcirla con confettura di frutti rossi, ciliegie o altro a piacere. 

Tante varianti golose

Al posto della farina di grano saraceno, puoi usare quella di castagne, avena, fioretto di mais o altre farine alternative. E il cioccolato si può sostituire con uvetta, albicocche secche morbide a pezzetti o ancora con dadini di zenzero candito. Se vuoi arricchire ulteriormente l’impasto, aggiungi anche 1 pera o 1 mela, sbucciate e tagliate a dadini. 

Ricetta del cake di grano saraceno allo yogurt e cioccolato

Per 8 persone 

140 g di farina di grano saraceno 

60 g di farina 0 

60 g di farina di mandorle o di nocciole 

125 g di yogurt naturale (1 vasetto)

100 g di zucchero di canna scuro

3 cucchiai di miele scuro 

4 cucchiai di olio di semi 

3 uova

8 g di lievito vanigliato per dolci (1/2 bustina)

4 cucchiai di brandy o rum o vino dolce passito

1 cucchiaino raso di cannella 

80 g di gocce di cioccolato 

sale 

 

Preparazione 20 min, cottura 55 min 

Metti a bagno l’uvetta o le albicocche a pezzettini nel liquore. Setaccia insieme le 3 farine con il lievito e la cannella. Monta in una ciotola con la frusta elettrica le uova con lo zucchero, il miele e 2 pizzichi di sale, per 3-4 minuti, fino a ottenere un composto spumoso, poi aggiungi lo yogurt e l’olio, sempre frullando. 

Incorpora, versandole a pioggia poco per volta, le farine preparate, poi unisci l’uvetta scolata, passata nella farina e scossa per eliminare l’eccesso, e il fondo di liquore e mescola bene (se usi anche mele o pere aggiungile).

Versa il composto in uno stampo da plumcake, foderato con carta da forno bagnata e strizzata (oppure in 16 pirottini di silicone per mini muffin o uno stampo a cerniera rotondo da 22-24 cm di diametro), e cuocilo in forno già caldo a 180° per circa 50-55 minuti. Se usi i pirottini, cuoci per circa 25-30 minuti. 

Lascia raffreddare completamente la torta e falla riposare per almeno 6 ore prima di servirla, spolverizzata con zucchero a velo e accompagnata da confettura di frutti rossi o di mirtilli. 

Ti potrebbe interessare anche: Pan di spezie al burro salato

Ti potrebbe interessare anche: Cake allo yogurt con olio extravergine di oliva

E anche: Fragole con cremoso di ricotta al cioccolato bianco