Lasagne-al-pesto-con-stracchino-ricetta-parliamo-di-cucina

Un classico della cucina ligure: le lasagne al pesto con stracchino. Eccole in una versione facile e decisamente più attuale, che utilizza pasta fresca già pronta e un formaggio morbido e cremoso come lo stracchino ma senza besciamella, in questo modo le lasagne risultano molto più leggere.

Irresistibilmente cremose

A piacere, puoi trasformare le lasagne al pesto anche in un ricco piatto unico, distribuendo fra gli strati 300 g di fagiolini o asparagi, lessati e tagliati a pezzetti. Per rendere il lavoro più semplice, usa lasagne che non necessitano di essere lessate in acqua. Se vuoi, puoi fare in casa anche la pasta fresca e lessarla per 2 minuti prima di usarla. Puoi preparare la teglia di lasagne al pesto in anticipo e cuocerle all’ultimo momento: se le surgeli, prevedi però almeno 10-15 minuti in più di cottura con la copertura di alluminio.

Ricetta delle lasagne al pesto con stracchino

Per 4 persone

400 g di lasagne fresche all’uovo già pronte

50 g di grana padano

50 g di pecorino romano

50 g di basilico

50 g di pinoli

1 spicchio d’aglio (1/2 se lo preferisci delicato)

400 g di stracchino o squacquerone

olio extravergine di oliva

sale e pepe

Preparazione 45 min, cottura 35 min

Ricava le foglie del basilico, sciacquale delicatamente e mettile ad asciugare su carta assorbente da cucina. Grattugia il grana padano e il pecorino romano e mescolali insieme.

Disponete le foglie di basilico nel recipiente del mixer con lo spicchio d’aglio spellato, i pinoli, 4 cucchiai di olio e 2-3 cubetti di ghiaccio, un pizzico di sale e pepe e frulla fino a ottenere un composto cremoso ma abbastanza fluido, poi incorpora 60 g del mix dei formaggi grattugiati. Se il pesto risulta troppo denso amalgamalo con 2-3 cucchiai d’acqua fredda.

Disponi sul fondo di una teglia o una pirofila leggermente unta uno strato di lasagne, aggiungi uno strato di stracchino e un velo di pesto, poi prosegui con gli strati fino a esaurire gli ingredienti e terminando con stracchino e pesto. Spolverizza la superficie con i formaggi grattugiati rimasti e, a piacere, aggiungi qualche pinolo.

Copri la teglia con un foglio d’alluminio e cuocila in forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti. Elimina l’alluminio, prosegui la cottura ancora per 10-15 minuti finché la superficie sarà dorata, estrai dal forno la pirofila e lascia riposare le lasagne al pesto per 5 minuti, poi servi.

Ti potrebbe interessare anche: Lasagne al ragù

Ti potrebbe interessare anche: Lasagne di verdure

Ti potrebbe interessare anche: Pesto di erbe aromatiche miste con limone e pinoli