Rigatoni alla carbonara

Rigatoni-alla-carbonara-ricetta-parliamo-di-cucina

La carbonara, una ricetta classica della cucina romana, facilissima da preparare, e che si può anche improvvisare al momento: basta tenere sempre nel frigorifero i pochi ingredienti che la compongono

Tante sono le varianti e le scuole di pensiero sulla carbonara: il formato di pasta tradizionale a Roma viene indicato nei rigatoni, ma senza farsi troppi problemi si può preparare la carbonara anche con le penne, i bucatini o gli spaghetti. E poi, guanciale o pancetta? La questione non è di facile soluzione, dal momento che entrambi sono classici della cucina laziale. Ma sembra più verosimile lasciare il guanciale, rustico e campagnolo, alla carbonara e alla gricia e nella carbonara optare per la pancetta, meglio ancora se dolce. Infine, ecco una variante della carbonara più recente, tipica della cucina degli anni ’70, che proprio non piace ai puristi, ma ha molti fan perché è troppo golosa: per rendere più cremosa la pasta, si usano soltanto i tuorli delle uova e si sbattono con 100 ml di panna fresca. Da evitare invece la panna da cucina, perché appesantisce la preparazione.

Per 4 persone

320 g di rigatoni

150 g di pancetta a dadini

4 uova

80 g di pecorino romano grattugiato

sale e pepe

Rosolate la pancetta in un padellino senza grassi a fiamma media per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché sarà leggermente dorata e croccante. Se vi piace, potete anche aggiungere e 1 spicchio d’aglio schiacciato e spellato ed eliminarlo quando sarà leggermente dorato. Sgocciolatela su carta assorbente da cucina e tenetela in caldo.

Sgusciate le uova in una ciotola, spolverizzatele con un’abbondante macinata di pepe e un pizzico di sale, sbattetele poi incorporate il pecorino grattugiato, mescolando fino a ottenere un composto omogeneo.

Intanto,  lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione. Scolate la pasta al dente e versatela subito nella ciotola con la crema di uova e formaggio, mescolate per alcuni istanti per amalgamare bene, unite i dadini di pancetta e servite subito.  A piacere, spolverizzate con ancora un po’ di pecorino.

(immagine:sedimentality.com)

Rigatoni alla carbonara ultima modidfica: 2013-10-22T12:27:54+02:00 da Marilena Bergamaschi