Mareblu continua il suo impegno a sostegno dell’ambiente e di mari più sani, con la gamma Non si sgocciola, pratica e gustosa a tavola e più attenta all’ambiente che ci circonda

Oltre due terzi della superficie terrestre sono ricoperti d’acqua: si può immediatamente comprendere l’importanza che i mari ricoprono per il nostro pianeta, ricchi di biodiversità, fonte di cibo, produttori di ossigeno e regolatori del clima. 

È ormai noto che circa l’85% delle persone sgoccioli il tonno in scatola direttamente nel lavandino, un gesto tanto semplice quanto potenzialmente dannoso per l’ambiente. Con il Tonno all’Olio d’Oliva Mareblu Non si sgocciola, nato dalla collaborazione tra Mareblu e Legambiente, il prodotto può essere consumato senza essere sgocciolato, riducendo così la dispersione di olio nell’ambiente.

La gamma Non si sgocciola di Mareblu è composta da altre tre differenti proposte: il Tonno VeroNaturale, il Tonno VeroSapore e il Tonno Leggero. Comune denominatore di tutti i prodotti in gamma: non è necessario sgocciolarli prima di portarli in tavola. 

Tonno, sale e un filo d’acqua: dal mix di questi soli tre ingredienti nasce tutta la bontà del Tonno Mareblu VeroNaturale, il suo gusto e compattezza vengono preservati dalla presenza di una quantità minore di acqua e mantiene una perfetta conservazione grazie al vapore utilizzato durante il processo di produzione. 

A completare la gamma Non si sgocciola, un prodotto dedicato agli estimatori dell’olio extra vergine di oliva, il Tonno VeroSapore, e il Tonno Leggero, che con il 60% di grassi in meno è ideale per chi non vuole perdere di vista la propria linea. Entrambi i prodotti sono conditi con un filo di olio ed estremamente pratici.

Mareblu, parte del Gruppo Thai Union, aderisce inoltre al progetto di sostenibilità globale SeaChange®, che contribuisce al rispetto dei mari, la sicurezza dei lavoratori e la legalità per l’intera industria ittica.