lemon-curd-crema-al-limone-ricetta-parliamo-di-cucina

Il lemon curd è una golosa crema al limone tipica della tradizione pasticcera inglese. Una gelatina morbida e consistente, deliziosa da gustare con la frutta, gli scones, i tipici biscotti inglesi o le meringhe, ma è perfetta anche per farcire tartellette e crostate. Non ultimo, è delizioso spalmato sul pane tostato per iniziare bene la giornata. 

Tutto il gusto del limone

Per ottenere una crema deliziosa, da gustare anche semplicemente in coppa con frutti di bosco, mescola 350 g di lemon curd a 250 g di panna montata fredda dolce o, se preferisci una versione più light, a 250 g di ricotta setacciata e montata con 60 g di zucchero. Utilizza la crema anche per riempire una crostata, da decorare con fragole o altri frutti di bosco, oppure per farcire un pan di Spagna, dei macarons, una Pavlova o delle meringhe. Il lemon curd si può preparare anche con altri agrumi come arancia, lime, mandarino, pompelmo, ecc., oppure con la polpa frullata e setacciata di altri frutti acidi come fragole, lamponi, kiwi, papaia, mango e così via.

Ricetta del lemon curd (crema di limone all’inglese)

Per circa 2 vasetti da 300 g 

3 limoni bio non trattati

220 g di zucchero fine

4 uova

160 g di burro

1 cucchiaino di amido di mais

sale

Preparazione 30 min, cottura 10 min + riposo

Ricava la scorza da 1 limone poi spremilo insieme agli altri 2. Versa il succo in un misurino e aggiungi acqua fino a ottenere 120 ml di volume.

Monta in una ciotola le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, finché saranno spumose. Incorpora mescolando l’amido di mais setacciato e il burro ammorbidito e tagliato in 7-8 pezzetti, poi aggiungi la scorza grattugiata e diluisci con il succo preparato.

Trasferisci la ciotola sopra una casseruola con poca acqua in leggera ebollizione, facendo in modo che l’acqua non ne tocchi il fondo, e cuoci il composto a bagnomaria a fiamma bassa e senza far mai bollire, mescolando continuamente per circa 8-10 minuti, finché il composto si addenserà e diventerà gelatinoso.

Suddividi il lemon curd ancora caldo nei vasetti, chiudi con il coperchio, capovolgi e lascia raffreddare: si conserva in frigorifero per circa 15 giorni.

Se devi utilizzare il lemon curd per farcire dolci, lascialo raffreddare a temperatura ambiente prima di utilizzarlo. Se lo vuoi invece usare come dolce, suddividilo in 6 coppette, coprile e falle riposare per almeno 6 ore in frigorifero. Servilo freddo con panna montata e frutta.

Ti potrebbe interessare anche: Sorbetto di limone facilissimo

Ti potrebbe interessare anche: Budino cremoso al limone

Ma anche: Torta meringata al limone