Semifreddo-di-castagne-alla-vaniglia-ricetta-parliamo-di-cucina

Dessert raffinato ed elegante – non a caso i francesi lo chiamano parfait – il semifreddo di castagne alla vaniglia è l’ideale da offrire alla fine di un pranzo a base di piatti invernali, troppo ricchi per sopportare un dolce a base di farine.

Il gelato anche d’inverno

Se vuoi arricchire il semifreddo di castagne, puoi aggiungere al composto 150 g di marrons glacés spezzettati. Per servirlo, puoi spolverizzarlo con cacao amaro oppure accompagnare con purè di cachi frullati, panna montata, cioccolato fuso, confettura di castagne o decorare il semifreddo di castagne con marrons glacés interi e violette candite.

Ricetta del semifreddo di castagne alla vaniglia

Per 6 persone

250 g di castagne già lessate e spellate (puoi usare anche quelle sottovuoto oppure le surgelate)

200 ml di latte

180 g di zucchero finissimo

2 uova

300 ml di panna

1/2 baccello di vaniglia

succo di limone

sale

Preparazione 30 min, cottura 20 min + riposo

Porta a ebollizione in un pentolino il latte con un pizzico di sale il baccello di vaniglia, inciso nel senso della lunghezza. Unisci le castagne e cuoci per circa 20 minuti a fiamma bassa, finché il latte sarà quasi tutto assorbito e le castagne saranno morbide. Elimina la vaniglia, unisci 2 cucchiai di zucchero, mescola, lascia intiepidire e passa tutto al mixer.

Monta i tuorli con lo zucchero rimasto finché saranno spumosi, poi aggiungi la crema di castagne a cucchiaiate, mescolando delicatamente con un movimento dal basso verso l’alto.

Monta gli albumi a neve con qualche goccia di succo di limone e incorporali alla crema di tuorli, poco per volta, mescolando allo stesso modo per non smontare il composto. Monta infine la panna ben fredda e uniscila al composto sempre allo stesso modo.

Versa il composto nelle coppette individuali oppure in uno stampo rettangolare di circa 1,2 l di capacità, foderato con una pellicola. Livella le superfici, copri con una pellicola o un foglio di alluminio e metti in freezer per almeno 24 ore.

Estrai dal frigorifero il semifreddo di castagne qualche minuto prima di gustarlo e decora a piacere, con confettura di castagne e marrons glacés. Se hai usato lo stampo unico, sformalo aiutandoti con la pellicola e servi il semifreddo di castagne alla vaniglia tagliato a fette, decorando a piacere.

Ti potrebbe interessare anche: Semifreddo alle mandorle con fichi al vino rosso

Ti potrebbe interessare anche: Tartufi di castagne al cioccolato

E anche: Castagnaccio al cioccolato