Crostata-al-cioccolato-con-lamponi-ricetta-parliamo-di-cucina

La crostata al cioccolato con i lamponi, strepitosa e golosissima, è perfetta per un’occasione di festa, con un ricco ripieno cioccolatoso e uno strato di succosi fruttini rossi. Il guscio di frolla e la ganache al cioccolato è meglio preparale il giorno precedente, ma montare la torta 5 ore prima di servire. In questo modo il guscio di frolla rimarrà croccante e non inumidito dalla salsa: dopo averla farcita, coprila e mettila in frigorifero per almeno 3-4 ore, poi riportala a temperatura ambiente mezz’ora prima di servire e decorala con i lamponi. 

Torta elegante

Tante anche le varianti possibili di questa crostata al cioccolato: con cioccolato solo fondente al 70-75% di cacao, un velo di marmellata di arance (indispensabile per tenere fermi i decori) e con una guarnizione di scorzette di agrumi candite o alchechengi, i tipici scenografici fruttini natalizi. A piacere, utilizza anche altra frutta secondo la stagione.

Ricetta della crostata al cioccolato con lamponi

Per 8-10 persone

Per la base:

260 g di farina 00

1 uovo

1 tuorlo

100 g di zucchero

130 g di burro

1/2 limone non trattato

sale

Per la farcia:

150 g di cioccolato gianduia alla nocciola

100 g di cioccolato fondente al 70% di cacao

100 g di burro

80 g di zucchero

2 uova

1 tuorlo

confettura di lamponi

250 g di lamponi

Preparazione 40 min, cottura 30 min

Versate la farina sul piano di lavoro, aggiungete il burro freddo tagliato a pezzetti e lavorate rapidamente con la punta delle dita, in modo da ottenere un composto di briciole.

Unite lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale e l’uovo e il tuorlo e impastate velocemente per non scaldare gli ingredienti, fino
a ottenere un composto sodo e omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo con pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Stendete la pasta con il matterello fra 2 foglie di carta da forno, formando un disco di 3-4 mm di spessore. Avvolgetelo intorno al matterello
e srotolatelo su uno stampo da crostata imburrato, meglio se con il fondo rimovibile, di circa 24 cm di diametro.

Eliminate la pasta in eccesso lungo il bordo, passando il matterello sulla teglia. Bucherellate il fondo con una forchetta, disponetevi sopra un foglio di carta da forno, versate 2 manciate di legumi secchi e cuocete il guscio in forno già caldo a 180 °C per 15 minuti. Eliminate la carta con i legumi, cuocete ancora per 5 minuti poi sfornate e lasciate raffreddare.

Fondete al microonde o a bagnomaria i 2 cioccolati spezzettati con il burro  a pezzetti. Montate con la frusta le uova, il tuorlo e lo zucchero in un pentolino, preferibilmente con il fondo arrotondato, trasferitelo su un pentolino con poca acqua in leggera ebollizione, senza che tocchi il fondo,
e cocete a bagnomaria continuando a montare gli ingredienti finché il composto sarà spumoso.

Toglietelo dal fuoco e incorporate a filo il cioccolato fuso, mescolando fino
a ottenere una crema omogenea. Riempite il guscio con la crema  preparata e cuocete la crostata al cioccolato in forno già caldo a 160 °C per 10 minuti.

Lasciate raffreddare, coprite e mettete la torta in frigorifero per 3 ore. Per servire, riportate la crostata al cioccolato a temperatura ambiente, diluite 2 cucchiai di confettura con un cucchiaio di acqua tiepida o liquore a piacere, spennellatela sulla superficie, poi aggiungete i lamponi e portate in tavola.

Ti potrebbe interessare anche: Crostata di fragole con mousse al cioccolato bianco

Ti potrebbe interessare anche: Crostata di ricotta al profumo di limone

Ti potrebbe interessare anche: Crostata classica alla confettura