“Tanto si parla della Pasqua che alla fine arriva”, dice il proverbio. La festività è alle porte, con quell’aria frizzantina primaverile e con il desiderio di sole, giornate all’aria aperta e tempo di qualità coi propri cari. E anche quest’anno ci siamo: simbolo di rinascita della natura, la Pasqua rappresenta anche un momento per rompere con la tradizione e lasciarsi andare a qualcosa di nuovo, anche in cucina. O no?

I nuovi trend secondo Coldiretti/Ixé

Pasqua: colomba batte uovo ma è fai da te nel 41 per cento delle case. La colomba batte le uova di cioccolato e si classifica come dolce preferito delle feste anche se in più di quattro famiglie su 10 (41%) si preparano quest’anno in casa i dolci tipici della Pasqua, anche per effetto del caro prezzi scatenato dalla guerra in Ucraina.

È quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixe’ sulla Pasqua degli italiani in cui si evidenzia che la colomba è presente nel 71% delle tavole, cinque punti percentuali in più rispetto all’uovo di cioccolata che non mancherà però nel 66% delle case.

Se negli acquisti pasquali in tempo di guerra si verifica dunque una preferenza per la colomba simbolo della pace, una novità – sottolinea  Coldiretti – è rappresentata anche dal ritorno della cucina casalinga fai da te con la riscoperta dei dolci della tradizione. Una tendenza spinta dal caro prezzi che non ha risparmiato i prodotti di pasticceria, legato soprattutto agli aumenti dei costi energetici. Nelle famiglie si è così tornati ai fornelli recuperando antiche ricette, a partire da quelle della tradizione contadina.

Cosa mettere in tavola?

Simbolo di rinascita, la Pasqua rappresenta anche un momento per rompere con la tradizione e lasciarsi andare a qualcosa di nuovo, anche in cucina. È quanto rivelato da Hello Fresh, la compagnia di kit di ricette a domicilio che ha indagato le ricerche degli italiani su Google in tema pasquale.

Proprio il cibo, e in particolare la keyword “menù di Pasqua” la fa da padrone, con ben 165mila ricerche. Mentre la tradizione prevale nei confronti di alcune ricette classiche (come colomba, pastiera e casatiello), per quanto riguarda primi e secondi quest’anno gli italiani vogliono osare. Coniglio e agnello sono fuori moda, la carne è considerata poco sostenibile e, con sempre un maggior numero di persone vegane e vegetariane, spopolano le ricette meat-free (con circa 12mila ricerche per “vegetariano per Pasqua”).

Secondo, gli italiani preferiranno un menù a base di più ingredienti freschi e stagionali (70%), con un maggior numero di verdure nelle ricette (27%) e con la possibilità di sperimentare nuovi tipi di cucina tutto l’anno (32%). Ecco allora le lasagne al pesto o le uova mimosa con insalatina e asparagi, perfette sotto tutti i punti di vista.

Tradizione sì, ma con giudizio

Ecco allora la torta Pasqualina all borragine in crosta di patate, un’interpretazione della classica torta ligure, ma senza l’involucro di pasta, facile e da preparare il giorno precedente, lasciando al padrone di casa la possibilità di godersi più tempo con gli altri commensali senza pensare ai fornelli. E se non è facile proporre ricette completamente vegane su una tavola di festa, perché non preparare qualche deliziosa bowl sana e colorata, come la quinoa con funghi brasati, broccoli e spinacini, facile e subito pronta.

Per gli amanti del formaggio invece, ci si può cimentare con la crescia di Pasqua, torta salata tipica delle Marche e diffusa anche in tutto il centro Italia, deliziosa e arricchita dal sapore deciso del pecorino: tradizionalmente si gustava a colazione alla mattina di Pasqua accompagnata da salumi tipici e fave crude, ma è ideale anche per il pic nic di Pasquetta.

E se si vuole rimanere nel tracciato della tradizione con un pizzico di novità, perché non provare la pastiera alla milanese con riso e zafferano? Una rivisitazione del tipico dolce napoletano con il riso (questa non certo una novità), ma che aggiunge la nota speziata mediorientale dello zafferano alla dolcezza dell’acqua dei fiori d’arancio e sposa la ricotta con un tocco di mascarpone, tipico latticino lombardo, per un dolce che mette d’accordo i commensali da Nord a Sud.

Buon appetito allora e Buona Pasqua!

Ti potrebbe interessare anche: Pastiera napoletana alla crema

Ti potrebbe interessare anche: Colomba di torta Paradiso

Ti potrebbe interessare anche: La colomba fai da te 

Foto Freepik