Torta-savoiarda-ricetta-parliamo-di-cucina

L’impasto della torta savoiarda è un’antica preparazione tradizionale francese, il gateau de Savoie, tipico della regione omonima. La ricetta è completamente senza grassi ed è perfetta anche come base da farcire, al posto del pan di Spagna o della torta Margherita, o di altre torte ancora, che sono molto soffici ma ricche di burro. Con lo steso impasto sono poi preparati anche i biscotti savoiardi, che trovano un larghissimo uso in pasticceria, non ultimo nel tiramisù.

Un impasto senza grassi

Tipica della stagione invernale, la torta savoiarda si gusta con panna montata, crema di mascarpone o cioccolato fuso caldo, oppure composta di frutta di stagione, se preferisci un dessert più leggero. Ottima anche farcita con uno strato di crema pasticcera, crema spalmabile alla nocciola e cioccolato  In estate, il dolce savoiardo può essere accompagnato da gelato alla vaniglia oppure da un coulis di frutta fresca. Sono deliziosi anche con crema inglese o zabaione al moscato.

Ricetta della torta savoiarda (gateau de Savoie)

Per 6-8 porzioni

50 g di farina 00

50 g di amido di mais o fecola di patate

150 g di zucchero

4 uova

zucchero a velo

1 limone non trattato

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia o la polpa di 1/2 baccello di vaniglia

sale

Preparazione 20 min, cottura 35 min + riposo

Sguscia le uova e separa i tuorli dagli albumi. Incidi il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e ricava la polpa con i semini. Monta in una ciotola i tuorli con lo zucchero, un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e la vaniglia, per almeno 7-8 minuti con la frusta elettrica, finché saranno molto gonfi e spumosi. Aggiungi la farina e l’amido di mais setacciati insieme, versando a pioggia poco per volta e continuando a montare con la frusta.

Monta gli albumi a neve con 2-3 gocce di succo di limone, poi incorporali al composto, poco per volta a cucchiaiate, mescolando delicatamente con una paletta e con un movimento dal basso verso l’alto.

Versa l’impasto in uno stampo a cerniera da 20-22 cm di diametro, foderato con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato (puoi anche imburrare e infarinare, ma ricorda che non sarà più senza grassi).

Spolverizza la superficie con abbondante zucchero a velo, lascia riposare per 2 minuti, spolverizza ancora con altro zucchero a velo, poi cuoci la torta in forno già caldo a 180° per circa 35 minuti. Lasciala raffreddare e riposare per almeno 4 ore prima di servirla.

Ti potrebbe interessare anche: Il pan di Spagna

Ti potrebbe interessare anche: Ciambella morbida profumata alla vaniglia

Ma anche: Biscotti rosa di Reims