Le veneziane

veneziane-ricetta-parliamo-di-cucina

Deliziose brioche farcite di crema e decorate con granella di zucchero, le veneziane sono ideali per la prima colazione o il brunch della domenica, per il tè del pomeriggio e la merenda dei bambini.

 

Questa ricetta delle veneziane è tratta dal libro “Soffice Soffice”, tutto dedicato ai lievitati e scritto dalla foodblogger Morena Roana che li ha realizzati con le farine di Molino Grassi, azienda che usa le migliori materie prime provenienti dall’Italia e dall’estero per ottenere prodotti di alta qualità.

 

 

Per circa 15 pezzi

250 g di farina 00 Molino Grassi

250 g di farina Manitoba 00 Molino Grassi

70 g di zucchero

20 g di lievito di birra

1,9 dl di latte

1 uovo + 3 tuorli

80 g di burro morbido

1 arancia grande non trattata

4 g di sale

latte

zucchero in granella

Per la crema:

2,5 dl di latte

2 tuorli

50 g di zucchero

35 g di farina

1/2 bacca di vaniglia

1 pizzico di sale

 

1. Miscelate la scorza d’arancia grattugiata allo zucchero per fargli assorbire gli oli aromatici. Setacciate insieme le 2 farine in una ciotola, aggiungete il lievito sbriciolato, lo zucchero e il latte; impastate per alcuni minuti, poi aggiungete le uova e 2 tuorli, uno alla volta. Lavorate a lungo fino a ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete il sale e poco per volta il burro ammorbidito a temperatura ambiente, fino a ottenere un impasto morbido e liscio. Formate una palla, rimettetela nella ciotola, coprite con un telo e lasciate lievitare per circa 3 ore o finché sarà raddoppiato di volume.

2. Nel frattempo, preparate la crema portando a ebollizione il latte con il baccello di vaniglia inciso nel senso della lunghezza. Montate in una piccola casseruola i tuorli con il sale, lo zucchero, e la farina, finché saranno gonfi e spumosi, poi versate il latte bollente a filo, sempre mescolando. Mettete sul fuoco, portate a ebollizione a fiamma bassa e cuocete il composto, mescolando in continuazione per circa 7-8 minuti finché si addenserà. Lasciate raffreddare la crema, mescolando spesso e mettendo la pentola a bagnomaria in acqua fredda.

3. Trasferite l’impasto delle veneziane sulla spianatoia, lavoratelo e dividetelo in 15 pezzi da circa 60 g ciascuno, formando tante palline. Disponetele nella placca foderata con carta da forno, coprite e lasciate lievitare ancora per circa un’ora e mezza. Spennellate le veneziane con il tuorlo rimasto sbattuto con 2 cucchiai di latte, praticate un’incisione a croce sulla superficie e riempite con la crema pasticcera, aiutandovi con una tasca da pasticciere. Spolverizzate con la granella di zucchero le veneziane cuocete in forno già caldo a 180°C per circa 20 minuti sul ripiano centrale del forno.

 

Le veneziane ultima modidfica: 2013-10-24T13:56:41+00:00 da Marilena Bergamaschi